Studi associati e poliambulatori - Sicurezza per studi professionali e medici

collegamento allarme & pronto intervento

Collegati con lo studio o il poliambulatorio 24h su 24h, sempre pronti a intervenire!

Il servizio standard consiste nella gestione a distanza di numerosi segnali d’allarme che possono provenire dallo studio associato o dal poliambulatorio medico: intrusione a scopo di furto, incendio, fuga di gas, allagamento nonché malfunzionamento di impianti di riscaldamento e condizionamento, ascensori, centri elaborazione dati, ecc.

Se lo studio associato o il poliambulatorio medico non dispone di un impianto d’allarme, La Ronda Atesina offre consulenza gratuita, vende o fornisce in comodato d’uso gratuito impianti di ottima qualità, li installa e li manutiene.

Entrando più nei dettagli del servizio, alla ricezione del segnale di allarme, la Centrale Operativa di La Ronda Atesina avvisa via radio e fa intervenire la pattuglia più vicina allo studio associato o al poliambulatorio medico per verificare le cause della segnalazione. La Guardia Giurata in uniforme e armata effettua una prima ispezione all’esterno dello studio associato o del poliambulatorio (punti di accesso, vetrate, balconi, finestre, parcheggio, garage, ecc.),  accerta le cause del segnale e comunica la situazione alla Centrale Operativa. Alla presenza di irregolarità, la Centrale Operativa invia immediatamente una seconda pattuglia allo studio associato o al poliambulatorio medico e informa in merito sia le Forze dell’Ordine che il cliente. La Guardia Giurata intervenuta redige infine un rapporto che viene inoltrato alla Questura ed al cliente stesso. In accordo con il cliente può essere inoltre attivato un servizio di vigilanza fissa a protezione dello studio associato o del poliambulatorio medico fintanto che la situazione non si normalizza.

Le fasi del servizio:

1. Ricezione del segnale d’allarme in tempo reale

2. Invio prima pattuglia

3. Ispezione esterna allo studio associato o al poliambulatorio medico

Se vengono riscontrate irregolarità o effrazioni:

4. Invio seconda pattuglia

5. Ispezione interna allo studio associato o al poliambulatorio medico, se in possesso delle chiavi di accesso

6. Comunicazione alle Forze dell’Ordine

7. Comunicazione al cliente

8. Redazione del rapporto

OBIETTIVO

L’obiettivo del servizio è identificare a distanza possibili situazioni ed eventi rischiosi per lo studio associato o per il poliambulatorio medico e quindi intervenire prontamente, gestendoli per conto del cliente.

PRESTAZIONI AGGIUNTIVE

Prestazioni aggiuntive per ridurre i rischi nello studio associato o nel poliambulatorio medico: servizio di vigilanza ispettiva preventiva; servizio di portierato / reception in outsourcing; trasporto e scorta armata di documenti sensibili; collegamento di impianti di videosorveglianza alla Centrale Operativa di La Ronda Atesinai; installazione, manutenzione e assistenza tecnica per impianti d’allarme, security consulting & training.

ZONE DI COPERTURA collegamento allarme & pronto intervento

Trentino-Alto Adige, Verona e Torino
Alto Adige: Bolzano, Bassa Atesina (Laives, Bronzolo, Ora, Egna, Cortaccia), Val d’Adige (Settequerce, Terlano, Gargazzone, Lana, Postal), Merano e dintorni (Sinigo, Marlengo, Avelengo, Scena, Riffiano, Tirolo, Lagundo), Val Venosta (Parcines, Rablà, Naturno, Senales, Ciardes, Castelbello, Laces, Coldrano, Silandro, Lasa, Prato allo Stelvio, Sluderno, Glorenza, Malles), Bressanone, Valle Isarco (Chiusa, Velturno, Fortezza, Vipiteno), Brunico, Val Pusteria (Rio di Pusteria, Vandoies, Chienes, San Martino), Val Gardena (Laion, Ortisei, Santa Cristina, Selva di Val Gardena).
Trentino: Trento e dintorni (Mattarello, Ravina, Povo, Cognola, Civezzano, Gardolo, Lavis), Pergine, Baselga di Piné e Altipiano di Piné, Mezzolombardo, San Michele all’Adige, Mezzocorona, Val di Fiemme (Cavalese, Castello di Fiemme, Molina di Fiemme, Tesero, Panchià, Ziano di Fiemme, Predazzo, Bellamonte), Val di Fassa (Moena, Vigo di Fassa, Pozza di Fassa, Pera, Mazzin, Campestrin, Campitello di Fassa, Canazei), Rovereto, Mori, Lago di Garda (Arco, Riva del Garda, Torbole).
Comune di Verona
Comune di Torino